imgmag

imgmag

Magras - Frazione di Malè - Anni '30

Ed. M Fondriest, Trento

Al tempo del regno italico la frazione fu aggregata a Malè; l’unione definitiva risale al 1928. Inizialmente dipendente dalla chiesa pievana di Malè, Magras fu elevata a curazia nel 1748.
La chiesa di Magras, dedicata ai Santi Marco ed Egidio, fu ricostruita dalle maestranze lombarde di Adamo da Laino d’Intelvi tra il 1495 e il 1498. Le murature conservano tracce architettoniche e pittoriche dell’antico edificio romanico. Splendido è il campanile con due ordini di bifore e segni di precedenti aperture e la cuspide piramidale in pietra. In facciata s’apre un portale tardorinascimentale e si notano frammenti d’affresco, tra cui un San Cristoforo. L’unica navata è coperta da volta costolonata. Interessanti i due altari laterali intagliati in legno e con due pale seicentesche; quella sinistra è stata attribuita a Francesco Frigimelica il Vecchio.
Dal sito del Comune di Malè

Lista Cartelle

Immagine casuale

Nuvola dei tag