img13

img13

Mezzolombardo - 21 settembre 1900

Guido Mazzoni ospite a Mezzolombardo, del Prof. Alberto Eccher Dall'Eco, scrive alla moglie:

Nella mia, è inutile che ti dica della accoglienza fattami dagli studenti venutimi ad accompagnare in treno da Rovereto a Mezzolombardo, e quella dei signori Eccher, dalla casa dei quali ti scrivo (sono le 6 di sera), un pò stanco, ma contentissimo della mia giornata.
Torno ora da una gita in carrozza ad alcuni paesi vicini gli ultimissimi ove si parli italiano. ...............tuo Guido

Guido Mazzoni (Firenze, 12 giugno 1859 – Firenze, 29 maggio 1943) è stato un poeta e critico letterario italiano.

Nel 1897 divenne segretario dell'Accademia della Crusca, di cui fu presidente dal 1930 al 1942.
Dal 1910 fu senatore.
Durante la prima guerra mondiale, a cinquantasei anni, Mazzoni andò volontario al fronte, dopo che il figlio Carlo, ufficiale degli alpini e medaglia d'argento al valor militare, era stato fatto prigioniero dagli austriaci.
Dal 1920 Mazzoni fu socio corrispondente dell'Accademia dei Lincei di Roma e dal 1927 Socio nazionale della medesima accademia.
Dal 1931 al 1943 fu presidente della Società Dantesca Italiana.

Lista Cartelle

Immagine casuale

Nuvola dei tag