tullio pancheri coredo6b

tullio pancheri coredo6b

Giuseppina Erlicher Cristoforetti nasce a Coredo il 15 aprile del 1906 da Narciso Erlicher e Maria Brentari. Diplomatasi nel 1924 presso l'Istituto Magistrale di Tento insegna a Banco di Sanzeno e in seguito nelle scuole dell'Alto Adige e durante il periodo bellico anche a Coredo. Da tutti molto apprezzata nel 1967 il Capo dello Stato le conferisce il Diploma di Benemerenza di Prima Classe con medaglia d'oro al merito educativo. Nella maturità si diletta nello scrivere poesie in lingua italiana e soprattutto nel vernacolo della Sua terra d'origine, consapevole della genuinità e dell'immediatezza dell'espressione dialettale, che con rammarico vede lentamente, ma progressivamente scomparire. Rimane vedova nel 1951 con i due figli Claudio e Lidia e muore in Coredo nel 1984. Tutte le Sue poesie sono nella raccolta dattiloscritta fatta dalla figlia Lidia nel 1979, che reca il titolo "Fuoie d'auton".

Lista Cartelle

Immagine casuale

Nuvola dei tag